top of page
Cerca
  • Italia Atlantica

La geopolitica delle rotte marittime, la dottrina russa per il mar Nero


Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la nuova dottrina marittima della Federazione Russa, rinnovando così la precedente, risalente al 2015.


Oltre a fissare obiettivi ambiziosi e forse irrealistici nell'Oceano Artico, nell'Oceano Indo-Pacifico e nel Mar Mediterraneo, la nuova dottrina marittima ha un focus importante, ovviamente, sul Mar Nero.


Rispetto alla dottrina precedente, caratterizzata dalla volontà di cooperare con altri attori marittimi, su scala globale, questa versione 2022 mostra, nei toni e nei contenuti, una postura geopolitica molto più aggressiva ed è segnata dallo scontro con l'attuale egemone marittimo, gli Stati Uniti.


L'analisi di Paolo Chirafisi per l'Odessa Journal


https://odessa-journal.com/geopolitics-of-waterways-channels-the-new-russian-maritime-doctrine-in-the-black-sea-scenario/

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page